Analista di sistemi di sviluppo sostenibile per le PMI (ASA)

Print Friendly, PDF & Email

Periodo: gen. – lug.2004

Il Corso “Analista di Sistemi di Sviluppo Sostenibile per le PMI” ha avuto come obiettivo prioritario lo sviluppo di professionalità qualificate impegnate nella consulenza economico-ambientale. L’azione formativa, infatti, ha mirato ad indurre nei formandi capacità di lavoro multidisciplinare sui principali temi ambientali e sensibilità alle diverse opportunità di sviluppo e d’innovazione in chiave eco-sostenibile per potersi relazionare con i diversi interlocutori istituzionali e professionali.

Profilo professionale
L’analista di sistemi di sviluppo sostenibile per le PMI occupa una posizione strategica all’interno dell’impresa: sarà in grado di valutare le problematiche ambientali dal punto di vista strategico, giuridico, economico, tecnico e finanziario.
Tale figura svolgerà le seguenti funzioni:
– Promuovere strumenti e pratiche innovative per svolgere attività di sensibilizzazione alle problematiche ambientali e dello sviluppo sostenibile nei confronti delle organizzazioni pubbliche e private;
– Identificare e analizzare le problematiche ambientali nelle imprese e selezionare potenziali soluzioni;
– Elaborare il rapporto socio ambientale, il bilancio ambientale, il sistema SGA e il piano ambientale;
– Elaborare piani finanziari per attingere agli incentivi comunitari, nazionali e regionali in campo ambientale.

Sbocchi professionali
Il professionista occuperà un ruolo di consulente in merito ad aspetti tecnico-economico-giuridici, tali da consentire una valutazione iniziale della problematica ambientale, la successiva stesura di un piano-progetto, e l’implementazione di un sistema, sia esso di qualità ambientale (ISO 14000, EMAS) sia di contabilità ambientale (Bilancio ambientale). La figura professionale formata sarà quindi in grado di gestire le logiche di un processo ambientale tecnico e/o economico, di revisionarlo criticamente e adattarlo alle mutate esigenze. Sarà pertanto un consulente di grande versatilità, con spiccate capacità di analisi e pertanto sempre utile all’interno di un’impresa sensibile alle tematiche ambientali.

Descrizione e durata del Corso
Il progetto formativo ha una durata complessiva di 360 ore e si articola in 264 ore di formazione generale in campo economico-ambientale; 96 ore di formazione specialistica dedicata all’elaborazione di project-work. La metodologia prevede formazione in aula e formazione assistita con l’alternanza di momenti teorici e pratici finalizzati alla formazione specialistica sugli aspetti ambientali critici e sugli strumenti di management ambientale, anche attraverso l’analisi di casi aziendali e testimonianze di esperti del settore.
I partecipanti realizzano alla fine della formazione d’aula dei project work volti a sperimentare le conoscenze acquisite nell’ambito delle seguenti aree: rifiuti, energia, ciclo delle acque, elettromagnetismo.

Destinatari
Il programma è rivolto a giovani laureati in discipline economico-giuridiche, scienze ambientali, scienze naturali, ingegneria, con voto di laurea minimo di 105/110, professionisti anche titolari di partita Iva e/o iscritti ad Albi, Ordini e/ o alla gestione autonoma Inps ex lege n.335/95. Costituisce titolo preferenziale la buona conoscenza della lingua inglese.

Partner del progetto:
– ASUB, Advanced Services Utility Building
– Value Company S.r.l
– CONFAPI Campania
– A.E.A.I., Associazione di Economisti Ambientali d’Impresa
– A.S.I.A., Azienda Speciale Igiene Ambientale

Il corso ASA è stato finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio – Azioni Formative sui temi dello Sviluppo Sostenibile – Decreto SVS/02/1895 del 29/11/2002 Misura C. Azione C.1