1989: trenta anni fa l’IRI guidata da Romano Prodi diede vita a STOA’, Istituto di Studi per la Direzione e Gestione di Impresa, affidandone la Presidenza a Tiziano Treu.
2019: dopo trenta anni 2600 diplomati Master della Scuola di Villa Campolieto sono manager di successo in importanti aziende italiane e internazionali.
“La nostra storia, lunga trenta anni – sottolinea Enrico Cardillo, Amministratore Delegato di STOA’ – dimostra la lungimiranza di Romano Prodi e Tiziano Treu quando decisero di impegnarsi nella nascita della Scuola per creare nel Mezzogiorno una polis della cultura manageriale valorizzando talenti e dando loro prospettive di successo sul mercato del lavoro”.
“Una moderna ed efficace Alta Formazione – afferma Paolo Scudieri, Presidente di STOA’ – deve essere un impegno assunto sia dalle Amministrazioni Pubbliche che dai privati, sostenendo esperienze di eccellenza formativa. La formazione deve dare risposte ai nuovi paradigmi dell’economia”.
STOA’, giovedì 7 novembre, dalle ore 9,30 in Villa Campolieto, festeggia i suoi 30 anni con Romano Prodi, Tiziano Treu, Paolo Scudieri, Presidente del Consiglio di Amministrazione di STOA’, l’Amministratore Delegato Enrico Cardillo, Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli ed i Consiglieri Enrico Letta, Direttore della Scuola di Affari Internazionali dell’Istituto di Studi Politici di Parigi; Luigi Nicolais, Presidente Materias e Professore Emerito Università Federico II di Napoli; Andrea Esposito, LAER Aviation Group.
Con loro i tanti ex allievi – oggi Manager – che hanno conseguito il Master a STOA’. Per l’occasione sarà presentata l’Associazione ex Allievi – ALUMNI STOA’.

 

 

Per l’evento dei 30 anni di Stoà è gradita
l’iscrizione online alla presentazione